Sentieri dell’arte: visite guidate febbraio-maggio 2014

La Fondazione CDSE organizza un ciclo di visite guidate alla scoperta delle bellezze storico-artistiche del territorio.

Programma completo:

Sabato 22 febbraio 2014: Visita guidata al Museo del Bargello di Firenze
Sabato 15 marzo 2014: Visita guidata alla mostra “Cristiano Banti pittore macchiaiolo a Montemurlo” presso la Pieve di Montemurlo
Sabato 12 aprile 2014: visita guidata alla Galleria d’arte moderna di Palazzo Pitti a Firenze
Sabato 17 maggio 2014: visita guidata alla Biblioteca Roncioniana di Prato e ai suoi tesori (opere d’arte, documenti antichi, manoscritti rari)

Visite a cura di Alessia Cecconi.

Tutte le elargizioni ricavate durante le visite guidate saranno destinate alle attività culturali del CDSE (laboratori didattici, pubblicazioni, iniziative, mostre).
Prenotazioni a partire da giovedì 13 febbraio alle ore 15.00 chiamando lo 0574.942476.
Per maggiori informazioni:

Orari delle visite guidate e numero massimo di persone:

Sabato 22 febbraio 2014 – Museo del Bargello di Firenze (due visite, una alle 9.20 e l’altra alle 11.00, max 50 persone)
Sabato 15 marzo 2014 – mostra “Cristiano Banti pittore macchiaiolo a Montemurlo” presso la Pieve di Montemurlo (due visite, una alle 15.30 e l’altra alle 17.00, max 40 persone)
Sabato 12 aprile 2014 – Galleria d’arte moderna di Palazzo Pitti a Firenze (due visite, una alle 15.00 e l’altra alle 16.45, max 50 persone)
Sabato 17 maggio 2014 – Biblioteca Roncioniana di Prato e ai suoi tesori (due visite, una alle 9.30 e l’altra alle 11.00, max 50 persone)

Per prenotarsi o avere informazioni sui contributi alle visite occorre chiamare il CDSE (0574.942476) tutti i lunedì e giovedì dalle 15.00 alle 19.00 o scrivere a info@fondazionecdse.it a partire da giovedì 13 febbraio.

 

Proiezione Documentario “Voci e Volti di Montemurlo in Guerra”, 24 aprile 2014

Giovedì 24 aprile 2014, presso la Sala Banti di Montemurlo (Piazza della Libertà, 2), alle ore 21.15, proiezione del documentario Voci e volti di Montemurlo in Guerra, a cura della Fondazione CDSE e di Saraceno Cineclub. Il video, promosso dal comune di Montemurlo, si inserisce all’interno del progetto di documentazione sulle memorie della Guerra e della Resistenza nel territorio di Montemurlo iniziato nel 2012 da CDSE e Saraceno Cineclub.

70° Anniversario Naufragio Piroscafo Oria

MARTEDì 11 febbraio 2014 – Caffè delle Murate Firenze
h 17.30 – Rassegna Anteprime
L’Associazione culturale la Nottola di Minerva, in collaborazione con la Regione Toscana – Assessorato alla Cultura e con il Comune di Vaiano e Fondazione CDSE, presenta:

PIROSCAFO ORIA
La memoria pubblica di una strage a settant’anni di distanza
Saranno presenti Annalisa Marchi, Sindaco del Comune di Vaiano e Luisa Ciardi, Assessore del comune di Vaiano, Alessia Cecconi, Direttore Fondazione CDSE; il professor Nicola Labanca, Università di Siena. Coordina Paolo Ciampi, giornalista e scrittore; voce recitante: Lorenzo Degl’Innocenti.

Collegamento Skype con la Grecia, dove una delegazione di parenti delle vittime e un rappresentante del comune di Vaiano partecipano all’inaugurazione di un monumento dedicato ai Caduti nel naufragio del piroscafo Oria e alle iniziative per il 70° anniversario.

Per le info sulle iniziative in Grecia clicca qui

Per le iniziative dedicate al Piroscafo Oria dalla Fondazione CDSE si veda anche:

Celebrazioni per il 70° anniversario del Piroscafo Oria

In occasione del 70° Anniversario del Naufragio del Piroscafo Oria, è stato inaugurato in Grecia (a Saronikos, sul cui territorio costiero ebbe luogo il naufragio) un monumento alla memoria della terribile strage.
Per commemorare l’anniversario anche la Regione Toscana e il CDSE hanno organizzato un incontro l’11 febbraio 2014, presso il Caffè letterario delle Murate a Firenze.

Nell’incontro a Firenze sono stati presentati i risultati del progetto regionale sull’Oria (volto al recupero dei nominativi dei soldati toscani periti nella strage e le relative famiglie) ed è stato organizzato un collegamento skype con le autorità e i familiari presenti in Grecia per le celebrazioni. Aurora Castellani, assessore alla Cultura del Comune di Vaiano, ha partecipato alle celebrazioni in Grecia, a testimonianza e memoria dei caduti vaianesi e toscani.

Inaugurazione del monumento ai caduti. Saronikos, 9 febbraio 2014: video inaugurazione
Deposizione in mare della lapide commemorativa. Saronikos 11 febbraio 2014: video deposizione
Incontro presso il Caffè delle Murate a Firenzefoto

Per ulteriori informazioni anche su tutte le iniziative di Regione Toscana, Comune di Vaiano e Fondazione CDSE sul Piroscafo Oria:
70° Anniversario Naufragio Piroscafo Oria

Per tutte le iniziative sul 70° anniversario (sia in Italia che in Grecia):
http://piroscafooria.it/blog/tag/settantesimo/ 

Festa della Toscana a Montemurlo: Interviste a porte aperte

Festa della Toscana 2013
Mercoledì 27 novembre 2013 Montemurlo (PO), Sala Banti

Voci della Toscana in Guerra: raccontando il 1944 a Montemurlo
Interviste “a porte aperte” con i testimoni della II Guerra Mondiale

Dalle 14,30 alle 19,00 sarà possibile assistere in diretta alla registrazione delle testimonianze sul passaggio della guerra a Montemurlo e partecipare con il proprio personale racconto.
Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare. Iniziativa realizzata con il contributo del Consiglio regionale della Toscana nell’ambito della Festa della Toscana 2013.

Le interviste raccolte saranno utilizzate per la realizzazione del documentario che il Comune di Montemurlo, Fondazione CDSE e Associazione Saraceno Cineclub stanno preparando sulla II Guerra Mondiale nel territorio di Montemurlo e del Monteferrato e saranno poi conservate presso l’archivio delle memorie orali del Centro di Documentazione Storico Etnografica Valbisenzio e Montemurlo.

Per informazioni: info@fondazionecdse.it

Sentieri dell’arte ottobre-dicembre 2013

Sentieri dell’arte: dal Barocco ai Macchiaioli
Corso di storia dell’arte e del territorio, iscrizioni dal 21 settembre 2013

Un ciclo di lezioni e visite guidate, organizzate dalla Biblioteca comunale di Vaiano e della Fondazione CDSE, alla scoperta del linguaggio artistico tra Seicento e Ottocento, con uno sguardo privilegiato alle opere d’arte del territorio locale. A cura di Alessia Cecconi. Il corso si svolgera’ a Vaiano (PO), presso la Sala polivalente Lido Baldini (via A. Moro), il giovedi alle ore 21.15, dal 17 ottobre al 5 dicembre 2013.

Le iscrizioni sono aperte da sabato 21 settembre a sabato 12 ottobre presso la Biblioteca comunale, via Mazzini 21, tel  0574 942479/8; info anche lun e gio  presso Fondazione CDSE, via Mazzini 21, ore 15-19, tel. 0574 942476.

Questa iniziativa e’ inserita nel programma UN AUTUNNO DA SFOGLIARE del SISTEMA BIBLIOTECARIO PROVINCIALE PRATESE  e nella campagna di promozione IN BIBLIOTECA della Regione Toscana (v.   http://www.regione.toscana.it/inbiblioteca/  >gli eventi)

PROGRAMMA 2013

Giov 17 ottobre

L’arte della meraviglia: il Barocco e Bernini.

Giov 24 ottobre

Luci e ombre: il Seicento di Rubens, Velasquez, Rembrandt, Vermeer.

Giov 31 ottobre

Il fasto del Settecento tra regge, corti, vedutisti e grand tour.

Giov 7 novembre

Il Neoclassicismo e le statue viventi di Canova.

Giov 14 novembre

Gioielli pratesi: dipinti, ville e palazzi del territorio tra Seicento e Settecento.

Giov 21 novembre

Lorenzo Bartolini dalla Val di Bisenzio alle corti europee.

Giov 28 novembre

Le anime del Romanticismo: Goya, Friedrich, Turner, Delacroix e Hayez.

Giov 5 dicembre

La campagna, le donne, le battaglie: i Macchiaioli in Toscana.

VISITA GUIDATA:

Sab 26 ottobre

Mostra “Da Pinocchio a Harry Potter: Biblioteche circolanti, figure e immagini dall’archivio Salani” (Vaiano, Villa del Mulinaccio)

Sentieri dell’arte 2013: Programma

Incontro sul Piroscafo Oria 11 luglio 2013 Firenze

Giovedì 11 luglio, ore 18.30
Caffè Letterario Le Murate, Piazza delle Murate – FIRENZE
L’Associazione la Nottola di Minerva, in collaborazione con la Regione Toscana (Assessorato alla Cultura), presenta:
Febbraio 1944. Piroscafo Oria, una strage senza memoria pubblica.
Incontro con Annalisa Marchi, Alessia Cecconi, Luisa Ciardi, Nicola Labanca, Paolo Ciampi, Lorenzo Degl’Innocenti, testimonianze sul naufragio.

Infocaffeletterario@lemurate.it –  (+39) 055 2346872

Incontro sul Piroscafo Oria 11 luglio 2013 Firenze

Incontro sul Piroscafo Oria 11 luglio 2013 Firenze

Serata evento sul Piroscafo Oria 5 luglio 2013 Vaiano

Vaiano (PO) Villa del Mulinaccio, 5 luglio 2013

1944: Il naufragio del Piroscafo Oria. Ultime scoperte tra Italia e Grecia a distanza di un anno. Serata tra storia e memoria in occasione del 30° anniversario dell’Immagine Ritrovata (CDSE).
Programma:
ore 18.00: Tavola rotonda aperta a tutti, con i parenti dei dispersi dell’Oria.
ore 19.30: Piccolo ristoro
ore 21.00: Serata evento con la partecipazione del prof. Nicola Labanca (Università di Siena), del ricercatore greco Aristotelis Zervoudis, di studiosi e testimoni della rete nazionale. Concerto e spettacolo teatrale “Una gavetta in fondo al mare” di Paolo Ciampi, con Andrea Giuntini e la Scuola Comunale di Musica diretta dal Maestro Daniele Poli.
A cura della Fondazione CDSE – Centro di Documentazione Storico Etnografica.

Diretta in streaming della serata dedicata al Piroscafo Oria dalle 18.00 alle 19.30; dalle 21.00 alle 23.30 all’indirizzo:
http://www.comune.vaiano.po.it/servizi/diretta-in-streaming

1944: Il naufragio del Piroscafo Oria. Ultime scoperte tra Italia e Grecia a distanza di un anno

1944: Il naufragio del Piroscafo Oria. Ultime scoperte tra Italia e Grecia a distanza di un anno

On line il video dell’evento dedicato al Piroscafo Oria, Vaiano, 5 luglio 2013

On line il video dell’evento dedicato al Piroscafo Oria
Villa del Mulinaccio, Vaiano (PO), 5 luglio 2013

E’ possibile visualizzare il video dell’evento “1944: Il naufragio del Piroscafo Oria. Ultime scoperte tra Italia e Grecia a distanza di un anno“, un’occasione per rivivere una giornata di storia e memoria ricca di emozioni, a cura del Comune di Vaiano e della Fondazione CDSE.
Si ringraziano Salvatore Rossetti e Luca Sguanci per la gentile collaborazione.
Per visualizzare i video cliccare qui sotto:

Tavola rotonda con i parenti dei dispersi

Serata dedicata ai dispersi dell’Oria. Parte 1.

Serata dedicata ai dispersi dell’Oria. Parte 2.

Serata dedicata ai dispersi dell’Oria. Parte 3.

Mostra ‘Antiche dimore e case rurali a Montemurlo’ 11-24 maggio 2013

Nella Galleria espositiva di Sala Banti a Montemurlo (piazza della Libertà, 2) da sabato 11 a venerdì 24 maggio sarà possibile visitare la mostra fotografica ‘Antiche dimore e case rurali montemurlesi’, a cura della Fondazione CDSE e del Gruppo fotografico ZOOM zoom. Nella mostra saranno esposte foto scattate negli anni Ottanta alle dimore rurali del montemurlese, foto recuperate grazie al progetto “Voci e Immagini di Montemurlo”.

Inaugurazione sabato 11 maggio alle 11,30.

Aperta sabato 11 maggio dalle 11.00 alle 12.00 e in occasione degli spettacoli in Sala Banti sabato 11 maggio dalle 20.30 alle 23.00, giovedì 16 maggio dalle 20.30 alle 23.00, sabato 18 maggio dalle 20.30 alle 23.00 e su prenotazione telefonando al 328.8754929 o scrivendo a info@fondazionecdse.it.

Attachments:

Antiche dimore montemurlesi

Sentieri dell’arte: corso di storia dell’arte e del territorio dal 18 ottobre al 13 dicembre 2012

Sabato 22 settembre 2012 si aprono le iscrizioni per il corso
SENTIERI DELL’ARTE: dal primo Cinquecento a Caravaggio.
Un ciclo di lezioni e visite guidate, organizzate dalla Biblioteca comunale di Vaiano e della Fondazione CDSE, alla scoperta del linguaggio artistico tra il Cinque e il Seicento, con uno sguardo privilegiato alle opere d’arte del territorio locale. A cura di Alessia Cecconi.

Il corso si svolgera’ a Vaiano, presso la Sala polivalente Lido Baldini (via A. Moro), il giovedi alle ore 21.15, dal 18 ottobre al 13 dicembre 2012.

Le iscrizioni sono aperte dal 22 settembre al 10 ottobre presso la Biblioteca comunale, via Mazzini 21, tel  0574 942479/8; info anche lun e gio presso Fondazione CDSE, via Mazzini 21, ore 15-19, tel. 0574 942476.

Questa iniziativa e’ inserita nel programma UN AUTUNNO DA SFOGLIARE del SISTEMA BIBLIOTECARIO PROVINCIALE PRATESE  e nella campagna di promozione IN BIBLIOTECA della Regione Toscana (v.   http://www.regione.toscana.it/inbiblioteca/  >gli eventi)

PROGRAMMA 2012

Giov 18 ottobre

Arte e potere nella Firenze medicea e granducale.

Giov 25 ottobre

Vasari e la sua epoca: dietro le quinte dell’arte rinascimentale.

Giov 8 novembre

Venezia nell’età dell’oro: l’arte di Veronese, Tintoretto e Palladio.

Giov 15 novembre

Ville, palazzi, giardini: lo splendore dell’architettura e dei parchi cinquecenteschi.

Giov 22 novembre

Gioielli pratesi: arte e architettura nel territorio tra Cinque e Seicento.

Giov 29 novembre

Arte e scienza dalle invenzioni di Leonardo agli astri di Galileo.

Giov 6 dicembre

L’arte di Caravaggio tra luci e ombre.

Giov 13 dicembre

Sulle orme del genio: Artemisia Gentileschi e i caravaggisti del Seicento.

VISITE GUIDATE:

Sab 20 ottobre

Mostra “Nuovi mondi, antiche culture” alla villa del Mulinaccio.

Sab 24 novembre

Il Casone e l’Oratorio di San Quirico di Vernio

Grande successo per la serata dedicata al Piroscafo Oria il 6 luglio

Il 6 luglio 2012 nel Salone del Consiglio del Comune di Vaiano 170 persone hanno assistito per due ore, con un livello di attenzione altissimo, alla rievocazione storica della vicenda del naufragio del piroscafo Oria nel mare Egeo nel 1944, ennesima tragedia della guerra nella quale trovarono la morte oltre 4000 soldati italiani rastrellati a Rodi dai Tedeschi.

Leggi l’articolo di Sky.it

Leggi l’articolo del Tirreno 

Visita il sito www.piroscafooria.it

Altre persone hanno assistito in diretta streaming e con il collegamento con Atene per vedere le gavette recuperate dai sub greci, una delle quali porta la scritta “Vaiano. Mamma ti voglio bene, ritornerò” del soldato Dino Menicacci di Vaiano, all’epoca ventiduenne, operaio della fabbrica Forti. Un altro soldato vaianese, Giuseppe Doni, sergente di artiglieria, contadino del podere di Grisciavola del Mulinaccio, è nell’elenco dei morti dell’Oria.

La serata condotta da Alessia Cecconi, direttore della Fondazione CDSE, con il supporto alla ricerca di Massimo Massai (parente pratese di Lido Ciulli, deceduto nel Piroscafo Oria) e di Paola Mascherini, è stata arricchita dal racconto di testimoni ancora in vita e dalla presenza di numerose famiglie, provenienti da tutta Italia, giunte a Vaiano per l’occasione.

“Onore e rispetto per i tanti giovani che nel 1944 morirono sull’Oria, una tragedia finora dimenticata: il Comune di Vaiano, tra le prime istituzioni in Italia ad aver preso l’iniziativa di recuperare questa memoria, prende oggi l’impegno -dice il Sindaco Annalisa Marchi-, grazie alla collaborazione con la Fondazione CDSE, di coinvolgere altri Comuni d’Italia, le autorità greche e la Regione Toscana per ritrovare le foto e una storia personale dei tanti dispersi, per lasciare un segno ed un ricordo di questo evento, per documentare un pezzo di storia e farla conoscere assieme alla rete di parenti che dal basso su Internet ha finora lavorato per questo”.