Uno sguardo dall’alto. Seminario didattico, 21 gennaio ore 16.45 | Istituto Fermi, Prato

UNO SGUARDO DALL’ALTO
dalla presentazione storico cartografica all’indagine sul territorio per diffondere identità e radici

Presentazione storico-cartografica delle gore presenti nel territorio pratese a cura dell’Assessorato all’Urbanistica che offre un utile approfondimento storico-cartografico degli opifici idraulici alimentati dalle gore; i mulini e le gualchiere analizzati, sono corredati di cenni storici e dettagli iconografici, che sono stati individuati attraverso un lavoro di ricerca su plantari e cartografie del territorio redatte tra il XVI e XVIII secolo. Le immagini relative alla sovrapposizione delle antiche mappe ottocentesche sulla cartografia attuale e sulle foto satellitari, restituiscono una comparazione visiva immediata delle grandi trasformazioni urbanistiche avvenute a Prato nel corso degli ultimi due secoli.

Il Progetto didattico-educativo “Il FIUME E LA CITTA’: MULINI, GUALCHIERE E FABBRICHE”, nato attraverso la costituzione di una rete che ha visto coinvolti due istituti comprensivi (Nord di Prato e L. Bartolini di Vaiano) e un istituto di istruzione secondaria (A. Gramsci- J. M. Keynes di Prato), con la cura scientifica della Fondazione CDSE, si è posto l’obiettivo di far riscoprire e comprendere l’importante valore culturale dei luoghi, delle strutture, delle risorse più importanti del territorio.

Il Seminario è gratuito e sarà aperto al Collegio dei Geometri, all’Ordine degli Architetti P.P.C della Provincia di Prato.

Posted in News & Eventi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *