Resistere per l’arte, reading teatrale a Casa Siviero | 5 settembre 2017, ore 21.15

Martedì 5 settembre 2017, ore 21.15
Museo Casa Siviero, Lungarno Serristori, 1 Firenze
L’Assessore alla cultura della Regione Toscana, Monica Barni, invita al Museo Caso Siviero per
Resistere per l’arte. Gli uomini che difesero l’arte in Toscana
reading teatrale a cura di Fondazione CDSE e Altroteatro Associazione culturale Firenze
tratto dal libro di A. Cecconi, Resistere per l’arte. Guerra e patrimonio artistico in Toscana, edizioni Medicea.
In caso di maltempo lo spettacolo sarà rinviato.
Ingresso gratuito fino a esaurimento posti. Prenotazioni: casasiviero@regione.toscana.it – 055.4382652

Umanità e sogno. Fantasie di forme e colori nell’arte di Emanuele Bettini | Vernio 29 luglio – 3 settembre 2017

UMANITÀ E SOGNO
Fantasie di forme e colori nell’arte di Emanuele Bettini

Celebra il centenario della nascita del pittore la mostra che Comune di VernioFondazione CDSE dedicano a Emanuele Bettini.
Da sabato 29 luglio Oratorio e Palazzo Bardi ospiteranno l’antologica con dipinti appartenenti alla famiglia.
A Montepiano, alla scuola primaria il VIDEO “Villeggiatura a Montepiano a fine ‘800: la guida di Francesco Bettini.

UMANITÀ E SOGNO
29 luglio – 3 settembre
Oratorio e Palazzo Bardi
Orari: giovedì e venerdì 16-19, sabato e domenica 10-12 e 16-19
Scopri di più su www.comune.vernio.po.it
#EstateVernio2017

Francesco Bettini a Montepiano, nelle villeggiature tra 800 e 900 | Vernio 3 agosto 2017 Apriti Chiostro

All’interno della rassegna estiva Apriti Chiostro, nella deliziosa cornice del chiostro de’ Bardi – San Quirico di Vernio, il Comune di Vernio e la Fondazione CDSE dedicato una serata a Francesco Bettini e Montepiano, nelle villeggiature tra Ottocento e Novecento, a cura di Annalisa Marchi (presidente Fondazione CDSE), introduce Alessia Cecconi. L’appuntamento è per giovedì 3 agosto ore 21.15, San Quirico di Vernio.
Ingresso libero

1917-2017 Donne in marcia contro la guerra

1917-2017 Donne in marcia contro la guerra

1917-2017 Donne in marcia contro la guerra

1917-2017 Donne in marcia contro la guerra

In occasione del centenario della marcia delle donne per la pace avvenuta in Val di Bisenzio e Prato nel luglio 1917, la Fondazione CDSE ha curato un calendario di eventi in collaborazione con Regione Toscana, Comune di Prato, Provincia di Prato, Comune di Vaiano, Comune di Cantagallo, Comune di Vernio e Archivio di Stato di Prato che vedrà lo svolgersi di manifestazioni, convegni, laboratori, mostre, camminate e concerti in tutto il territorio pratese dal 30 giugno al 9 luglio 2017.

Le manifestazioni inizieranno venerdì 30 giugno 2017 con l’inaugurazione di una mostra in Palazzo Buonamici, nella quale i ragazzi delle scuole secondarie di Prato daranno voce e immagini a Teresa Meroni e alle “centinaia di donne urlanti come furie” protagoniste della marcia pacifista.

Gli appuntamenti proseguono mercoledì 5 luglio alle 16,30 nel Salone Consiliare del Comune di Prato con un convegno dal titolo “Donne in cammino nella storia toscana tra 800 e 900”

Tanti eventi anche nel fine settimana 8-9 luglio, in cui tutta la Val di Bisenzio e Prato saranno coinvolti in una serie di appuntamenti per ricordare e rivivere la marcia.

Donne in marcia manifesto

I colori della terra e dell'anima. Omaggio a Mario Fabbrini | Vaiano 23 giugno - 9 luglio 2017

I colori della terra e dell’anima. Omaggio a Mario Fabbrini | Vaiano 23 giugno – 9 luglio 2017

I colori della terra e dell'anima. Omaggio a Mario Fabbrini | Vaiano 23 giugno - 9 luglio 2017

I colori della terra e dell’anima. Omaggio a Mario Fabbrini | Vaiano 23 giugno – 9 luglio 2017

Il Comune di Vaiano in collaborazione con la famiglia Fabbrini organizza la mostra pittorica “I colori della terra e dell’anima. Omaggio a Mario Fabbrini” curata dalla Fondazione CDSE. L’antologica dedicata al pittore vaianese comprende decine di dipinti, suddivisi in sezioni (il paesaggio, le marine, le figure, le nature morte, gli alberi e il senso della vita, le composizioni floreali, dopo la malattia), appartenuti agli eredi e alle famiglie del territorio. La mostra sarà visitabile dal 23 giugno al 9 luglio 2017 nel Salone Consiliare del Comune di Vaiano.
L’ingresso alla mostra è gratuito.

L’inaugurazione è prevista per venerdì 23 giugno 2017 alle ore 21.30 presso il Palazzo Comunale di Vaiano.

Gli orari di apertura della mostra sono i seguenti:

Dal lunedì al venerdì: 21-23
Sabato e Domenica: 18,30-23

 

 

Salone internazionale del libro di Torino | 18-22 maggio 2017

Salone internazionale del libro di Torino, 18-22 maggio 2017

Anche la Fondazione CDSE farà parte della compagine toscana al salone del libro di Torino. In particolare domenica 21 maggio2017 alle ore 15,30 la direttrice Alessia Cecconi terrà un intervento dal titolo “La difesa del patrimonio artistico in guerra come ponte tra civiltà” con la presentazione del volume del CDSE Resistere per l’arte. Guerra e patrimonio artistico in Toscana (Edizioni Medicea) nel padiglione dedicato alla Regione Toscana. Siete tutti invitati. In allegato trovate il programma completo dell’evento.

Castello (Luicciana) sabato 27 maggio 2017 | Il borgo di Castello tra storia e arte

Il Comune di Cantagallo in collaborazione con la Fondazione CDSE e la Biblioteca Popolare Petrarca organizza per sabato 27 maggio 2017 una giornata dedicata al borgo di Castello. Alle ore 16.00 presentazione del libro L’Oratorio di Castello a Luicciana di Cantagallo di Mario Bruschi. Al termine della manifestazione verrà offerto un piccolo ristoro dalla comunità di Castello.

Il ritrovo è fissato per le ore 15,30 presso la piazza del Trebbio, seguirà una breve passeggiata fino alla chiesa di Castello. Alla presentazione “Il borgo di Castello tra storia e arte” interverranno Alessia Cecconi (Fondazione CDSE), Raffaello Gioffredi (Corpo Forestale dello Stato), Mario Enrico Stefanacci (Biblioteca Petrarca). La cittadinanza è invitata a partecipare.

 

Orario Apertura CDSE e Archivio Storico Fotografico

La Fondazione CDSE è aperta al pubblico tutti i pomeriggi dal lunedì al venerdì con orario 15-18.

Per consultare l’archivio storico fotografico e avere consulenze per ricerche sul territorio, è necessario prenotare un appuntamento a info@fondazionecdse.it o telefonando allo 0574 942476 (pomeriggio). Per esigenze particolari sarà possibile fissare appuntamenti sia la mattina che il pomeriggio.

Eppure quando guardo il cielo. In ricordo di Mario Nanni e dei deportati pratesi

Sabato 13 maggio, ore 16.00 – Migliana, locali della Misericordia

Eppure, quando guardo il cielo
In ricordo di Mario Nanni e dei deportati pratesi
Saluti dell’Amministrazione comunale di Cantagallo e dei rappresentanti di ANED di Prato, Museo e Centro di Documentazione della Deportazione e Resistenza, Fondazione CDSE.
Proiezione del docu-film “Eppure, quando guardo il cielo. Marzo 1944. La deportazione con gli occhi dei figli”, regia Gabriele Cecconi (produzione ANED di Prato in collaborazione con Fondazione Museo e Centro di documentazione della deportazione e resistenza).
Iniziativa promossa dal Comune di Cantagallo in collaborazione con ANED Prato, Misericordia e Pro Loco di Migliana, Museo della Deportazione e resistenza, Fondazione CDSE.

Forti in Briglia – Racconti dal villaggio fabbrica

Domenica 9 aprile 2017, ore 15, piazza della Repubblica, La Briglia

Il Comune di Vaiano organizza “Forti in Briglia | Racconti dal villaggio fabbrica” Una visita guidata teatralizzata ai luoghi storici del villaggio industriale della Briglia  a cura della Fondazione CDSE e dell’associazione Attuttabriglia. Documenti e testimonianze alla mano ripercorreremo le tappe evolutive del secondo più grande lanificio del pratese grazie alle voci e ai racconti dei personaggi che ne hanno fatto la storia… incontreremo il portiere, il tessitore sindacalista e il temuto direttore, così come l’impiegata e bibliotecaria Federiga e alcuni membri della famiglia Forti.
La visita durerà circa 2 ore e si snoderà per tutto il borgo della Briglia. Partecipazione gratuita fino ad esaurimento posti! per info e prenotazioni:info@fondazionecdse.it

La strada maestra. In viaggio da Prato a Montepiano tra Settecento e Novecento | Vernio 11-25 febbraio 2017

In occasione delle iniziative per la Festa della Toscana 2016, il Comune di Vernio in collaborazione con la Fondazione CDSE presenta il suo ultimo progetto: “La strada maestra. In viaggio da Prato a Montepiano tra Settecento e Novecento”. Si tratta di una mostra e di una pubblicazione dedicate all’antica viabilità di fondovalle, tra Prato e Montepiano dal Settecento; la Strada Maestra appunto.
Il primo appuntamento è fissato per sabato 11 febbraio 2017, ore 16 presso il Casone de’ Bardi, a San Quirico nel Comune di Vernio e sarà l’inaugurazione della mostra fotografica “La Strada Maestra. In viaggio da Prato a Montepiano tra Settecento e Novecento”. Ingresso libero.
Il 18 febbraio 2017 ore 16, sempre presso il Casone de’ Bardi, si terrà la presentazione del libro di Cinzia Bartolozzi con la collaborazione di Annalisa Marchi (CDSE), “La Strada Maestra”. Un racconto affascinante di un viaggio di inizio Novecento lungo la Val di Bisenzio, da Piazza Ciardi (Prato) a Montepiano.

La mostra sarà visitabile gratuitamente nel periodo 11-25 febbraio il sabato e la domenica con orario 10-12 e 16-18.