Boschi di memorie sull’Appennino. Itinerari narrativi della Val di Bisenzio tra reale e meraviglioso

Il volume Boschi di memorie sull’Appennino. Itinerari narrativi della Val di Bisenzio tra reale e meraviglioso è il frutto del lavoro di un anno ma anche dell’attività quasi quarantennale del CDSE, da sempre dedicata alla conservazione del patrimonio immateriale della Val di Bisenzio.
La Val di Bisenzio ha maturato nel tempo un immaginario ricco e unico, grazie anche alla presenza di scenari naturali aspri e di grande suggestione. La particolarità geostorica ha portato alla creazione di leggende e alla trasmissione di repertori favolistici universali ma contestualizzati in varianti legate alle foreste e alla macchia. Nello stesso tempo i boschi della Val di Bisenzio sono stati nei secoli fortemente antropizzati e utilizzati come strumento di vita, lavoro, sostentamento di intere comunità, che poi hanno visto collassare questo legame ancestrale uomo/bosco con la distruzione a seguito della Linea Gotica e con l’abbandono nel Dopoguerra per il tramonto dell’agricoltura montana. Il bosco è diventato quindi un archivio unico di memoria del Novecento dove si coniugano “l’immaginario” e “il meraviglioso” (fonti orali su fiabe e leggende) con il “quotidiano” e il “reale” (fonti orali e documenti archivistici su storia del lavoro e costruzione della Linea Gotica).
Il volume, dopo una necessaria inquadratura teorica e metodologica, è organizzato per itinerari sul territorio: ogni capitolo si compone di un’introduzione all’area e alle condizioni ambientali/antropiche che hanno determinato il diffondersi di certi repertori; seguono i “luoghi dell’immaginario”, ovvero i patrimoni narrativi raccolti, e i “luoghi del reale”. Completano i capitoli cartine e percorsi trekking per esplorare in sicurezza i luoghi citati nelle memorie popolari e nelle leggende della Val di Bisenzio. E’ quindi un libro che da una ricerca sul patrimonio immateriale diventa anche strumento di valorizzazione culturale del territorio, di esplorazione consapevole da parte della comunità e di possibile sviluppo turistico.

disponibilità: SI

DOVE ACQUISTARE IL LIBRO: si può richiedere on line scrivendo a info@fondazionecdse.it o info@appenninoslow.it OPPURE presso le librerie Cattolica e Gori di Prato o COOP Vaiano e Vernio.

Posted in Pubblicazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *