Presìdi di Memoria Creativa

1943-1944: mentre imperversa il secondo conflitto mondiale, la Val di Bisenzio, il Monteferrato e il territorio di Montemurlo sono un aspro teatro di guerra.

Nelle alture appenniniche si nascondono gli ex prigionieri alleati e i giovani renitenti alla leva; nella Valle e sui Faggi di Javello agiscono le brigate partigiane Storai e Buricchi, mentre continuano i bombardamenti volti a colpire la linea ferroviaria Direttissima; nell’Alta Valle viene costruita la ‘Linea Gotica’, la cui presenza comporta accesi scontri tra gli eserciti (la battaglia di quota 810 – Poggio della Torricella) e la distruzione di interi borghi appenninici (come Cantagallo). Tutto il territorio è liberato tra il settembre e l’ottobre del 1944.

Questa storia compie oggi 75 anni.

La Regione Toscana, i Comuni di Cantagallo, Montemurlo, Vaiano e Vernio, con il coordinamento scientifico della Fondazione CDSE e insieme ad ANPI, Legambiente e il tessuto associativo del territorio, celebrano questo anniversario con “Presìdi di memoria creativa”. Un progetto in rete che parte dai segni lasciati nel territorio dal passaggio della guerra e dalle ricerche storiche del CDSE, per dare vita a un festival di iniziative artistiche: dai concerti alle performance teatrali, dalle passeggiate letterarie alle escursioni poetiche in notturna. Nel segno di una memoria che è viva e creativa, di una comunità accogliente e solidale, di scenari naturalistici ricchi di storia e di grande bellezza.

PROGRAMMA

5 settembre
Vaiano, sala del Consiglio Comunale
21.15 Presentazione del libro “L’Agguato” di Ciro Becchimanzi
1944, la storia vera dei 29 partigiani impiccati a Figline di Prato.
Partecipano l’Assessore alla Cultura Fabiana Fioravanti e la Direttrice del CDSE Alessia Cecconi.
A cura di: Comune di Vaiano, Fondazione CDSE, ANPI. 

10 settembre
Vaiano, piazza Galilei (davanti alla Casa del Popolo)
19.00 Apericena in piazza con il circolo Arci di Vaiano
Prenotazione obbligatoria (€10,00) entro il 9 settembre presso la Casa del Popolo o chiamando lo 0574 989136.
21.00 Dove sono finiti i fiori: canti di pace, resistenza e libertà
Concerto con Daniele Poli, Federica Rapezzi, Ugo Galasso e la partecipazione del coro delle donne dell’Associazione Sartoria di Vaiano, diretto da Fabio Cavaciocchi. Saluti del Sindaco Primo Bosi e di Luciana Brandi Presidente ANPI Vaiano.
A cura di: Comune di Vaiano, Fondazione CDSE, ANPI.
In caso di pioggia apericena e spettacolo si svolgeranno nei locali della Casa del Popolo di Vaiano.

11 settembre
Montemurlo, giardino di Villa Giamari
21.15 La vita è oltre il ponte. Memorie e canti della Resistenza
Spettacolo teatrale e concerto con Altroteatro-associazione culturale Firenze e il Coro Novecento di Fiesole.
Scrittura scenica a cura di Altroteatro e Fondazione CDSE.
Saluti del Sindaco Simone Calamai, dell’Assessore alle Politiche della Memoria Valentina Vespi e di Angela Riviello Presidente ANPI Prato.
A cura di: Comune di Montemurlo, Fondazione CDSE, ANPI.
L’evento è in collegamento con la Cerimonia della Liberazione di Montemurlo in piazza Donatori del Sangue l’11 settembre alle 10.30.

14 settembre
Cantagallo, Centro Visite (luogo di ritrovo)
17.00 Le voci del bosco: caccia poetica di memoria
Trekking Cantagallo-Rifugio “Le Cave” nella Riserva naturale Acquerino-Cantagallo. Lungo il percorso nel bosco frammenti di testimonianze e poesie ci racconteranno, insieme a Nello Santini, Alessia Cecconi e Giacomo Agabio, le storie custodite da questi boschi, dal lavoro dei carbonai alla costruzione delle trincee della Linea Gotica. All’arrivo al rifugio (19.00 circa) apericena facoltativo. Ritorno in notturna, al chiarore della luna piena, ascoltando l’ultima voce del bosco: il bramito dei cervi in amore.
Il numero dei posti è limitato: prenotazione obbligatoria per escursione guidata (gratuita) e apericena (contributo di €12,00).
info@fondazionecdse.it – 0574 942476 (lun-ven 9-13).
A cura di: Comune di Cantagallo, Fondazione CDSE, Legambiente Prato.

20 settembre
Mercatale di Vernio, Ex Meucci-MuMat
21.15 Di guerra e di campi
Spettacolo teatrale tratto dal diario di guerra di Nello Santini (Fondazione CDSE), con Altroteatro-associazione culturale Firenze. Scrittura scenica a cura di Altroteatro e Fondazione CDSE.
Ingresso libero.
A cura di: Comune di Vernio, Fondazione CDSE, ANPI. L’evento è in collegamento con la Cerimonia della Liberazione di Vernio presso il Parco Memoriale della Torricella il 29 settembre alle ore 11.00.

21 settembre
San Quirico di Vernio, Palazzo comunale
16.00 Amare in guerra. La storia di Oliver e Tosca
La vicenda del sergente gallese Oliver Davis, giunto in Valdibisenzio con l’esercito alleato, e di Tosca Lucarini di Mercatale, rivissuta  con i figli della coppia venuti per l’occasione dall’Inghilterra. All’incontro sarà presente anche il figlio del capitano D.T. Cox, comandante delle truppe di Liberazione alleate a Prato e governatore militare della città nel 1945.
Partecipano il Sindaco Giovanni Morganti, l’Assessore alla Cultura Maria Lucarini, Fiorello Fabbri vicepresesidente ANPI Prato e la Direttrice del CDSE Alessia Cecconi.
A cura di: Comune di Vernio e Fondazione CDSE. L’evento è in collegamento con la Cerimonia della Liberazione di Vernio presso il Parco Memoriale della Torricella il 29 settembre alle ore 11.00.

5 ottobre
Luicciana (Cantagallo), spazio polivalente Don Balleri
15.30 Io so che un giorno.
Un canzoniere e memorie dalla Resistenza alla Ricostruzione
Concerto spettacolo a cura di Altroteatro-associazione culturale Firenze e del Coro Novecento di Fiesole. Scrittura scenica a cura di: Altroteatro e Fondazione CDSE. Saluti del Sindaco Guglielmo Bongiorno, dell’Assessore alla Cultura Maila Grazzini e di Mauro Bolognesi Presidente ANPI Cantagallo. Ingresso libero.
A cura di: Comune di Cantagallo, Fondazione CDSE, ANPI.

19 ottobre
Luicciana (Cantagallo), Palazzo Comunale (luogo di ritrovo)
15.30 Passeggiata letteraria tra il borgo artistico di Luicciana e i suoi mulini
Camminata tra il bosco e il borgo di Luicciana, distrutto dalla guerra e ricostruito con opere d’arte appese ai muri delle case, e i mulini limitrofi. Con Giacomo Agabio e Alessia Cecconi.
Prenotazione obbligatoria (numero posti limitato): info@fondazionecdse.it – 0574 942476 (lun-ven 9-13). Ingresso libero.
A cura di: Comune di Cantagallo, Fondazione CDSE, Legambiente Prato.


 

 

Posted in Progetti, Progetti in corso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *